Posts Tagged ‘Wright’

Oltre l’architettura

marzo 11, 2013

DSCN1647-2

Una villa di Wright mi rievoca dentro sempre Elsie, la protagonista di una novella di Sherwood Anderson: <<The New Englander>>.

<<Elsie corse nell’immensità dei campi, gonfia di un unico desiderio. Voleva evadere dalla sua vita per entrare in una vita nuova e più dolce, ch’ella presentiva nascosta in qualche angolo dei campi>>. Io so perchè l’opera di Wright suscita questi pensieri: lo dice Wright stesso quando scrivendo di architettura fa un appello alla libertà dello spirito umano. Io so quanto di Ruskin e di Morris è in questo americano che progetta case naviganti sui fiumi, e predica lo standard. Si potrebbe fissare lo sviluppo di questa idea se la lettura di stasera si intitolasse: oltre l’architettura.

Edoardo Persico, Profezia dell’architettura, 21 gennaio 1935

Annunci

John Lautner

dicembre 10, 2011

1911-1994 Cento anni fa nasceva John Lautner uno dei più brillanti allievi di Wright ed esponente del modernismo californiano.

Gli spazi immaginati da Lautner sono in diretto rapporto con la natura e fungono da macchine dioramiche capaci di usare il paesaggio come quinta prospettica: ambienti compressi si dilatano improvvisamente nel panorama sapientemente inquadrato. Interpretando in tal modo il messaggio wrightiano Lautner rivoluziona il concetto di finestra proponendo grandi schermi vetrati o piccolissime fessure capaci di far partecipare la luce al gioco di compressione e dilatazione degli spazi. Anche l’ acqua partecipa alla composizione suggerendo comportamenti giocosi e rilassanti. In fondo gli edifici di Lautner possono essere effimeri quasi come delle tende da esploratore e tutto il fascino che essi esercitano proviene dal rapporto che sono capaci di generare con l’ ambiente circostante.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Le sue case progettate per una ricca borghesia sono divenute col tempo icone pop, tanto da essere immortalate in servizi pubblicitari e film. Dal Grande Lebowski a 007 .

http://la.curbed.com/archives/2011/07/video_interlude_john_lautners_houses_in_the_movies.php

http://www.architizer.com/en_us/blog/dyn/25265/the-legacy-of-john-lautner/3/

.

.

.

.

.

.

.

.

Casa  Sheats è una delle abitazioni più famose progettate da Lutner. Si trova a Beverly Hills, Los Angeles, è stata costruita nel 1963 e ha avuto diversi proprietari (tra cui il fratello di Hugh Hefner). Dal 1972 è di proprietà di James Goldstein estroverso e misterioso milionario amico e mecenate dell’ architetto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: