Oltre l’architettura

marzo 11, 2013

DSCN1647-2

Una villa di Wright mi rievoca dentro sempre Elsie, la protagonista di una novella di Sherwood Anderson: <<The New Englander>>.

<<Elsie corse nell’immensità dei campi, gonfia di un unico desiderio. Voleva evadere dalla sua vita per entrare in una vita nuova e più dolce, ch’ella presentiva nascosta in qualche angolo dei campi>>. Io so perchè l’opera di Wright suscita questi pensieri: lo dice Wright stesso quando scrivendo di architettura fa un appello alla libertà dello spirito umano. Io so quanto di Ruskin e di Morris è in questo americano che progetta case naviganti sui fiumi, e predica lo standard. Si potrebbe fissare lo sviluppo di questa idea se la lettura di stasera si intitolasse: oltre l’architettura.

Edoardo Persico, Profezia dell’architettura, 21 gennaio 1935

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: